La versione di Cacciari su Renzi


di | 20 Mar 2014

Massimo Cacciari su Renzi: "A differenza di Letta, il premier di oggi ha più possibilità di successo e maggiore credibilità in Europa. Perché ha un partito politico alle spalle e perché deve fare riforme importanti. Iniziando, per esempio dalla sanità e dalla scuola. La sanità è un capitolo decisivo per la nostra spesa pubblica e per il nostro debito. È la spesa fondamentale delle regioni e quindi di trequarti dello Stato. Perché non cominciamo subito con i costi standard e li applichiamo? Sarebbe un bellissimo risparmio".

Massimo Cacciari su Renzi

L'analisi del filosofo sul percorso di riforme che servirebbe al sistema paese. "Stesso discorso per la Scuola. Perché non iniziamo una riforma seria al posto della sciagurata Gelmini? Dicendo autonomia piena dell'Università, abolizione del valore legale del titolo di studio e quindi rimangono in piedi solo le università che funzionano. Queste sono le riforme! Come per il discorso dei Comuni, accorpiamo tutti quelli sotto i quindicimila abitanti. Sai quanto risparmi? Voglio sapere da Renzi se avrà la maggioranza per fare queste riforme. Questi sono i nodi politici contro cui ci scontriamo da trent'anni. Su questi temi si sono incastrati tutti i governi di centrodestra e centrosinistra fino ad oggi. Io spero che Renzi ce la faccia ma vorrei sentirgli dire qualcosa sulle vere riforme".