Rampini sulla Nato “Non attaccherebbe in Ucraina”


di | 27 Mar 2014

L'analisi di Federico Rampini sulla Nato e la questione ucraina. La situazione geopolitica e il ruolo decisivo delle lobbies petrolifere. "La Russia è diventata un petrol-Stato, una gigantesca potenza energetica. Le lobbies petrolifere russe sono potentissime anche in Europa. Una di queste ha assunto un ex cancelliere socialdemocratico tedesco. Gerhard Schröder è entrato con un sontuoso stipendio nel consiglio di amministrazione di questa lobby. Le pedine che Putin muove sono molte".

Federico Rampini sulla Nato

Obama non ha mai minacciato interventi militari in Ucraina. Ma proteggerebbe i Paesi vicini e appartenenti all'accordo militare. L'equilibrio mondiale intanto si basa su lobbies del petrolio che convergono in quel punto di mondo.