Feltri: cosa succede nel Centrodestra


di | 10 Apr 2014

Vittorio Feltri sul centrodestra: "Berlusconi vive da diversi mesi con l'angoscia di andare in carcere e questo suo stato d'animo lo ha trasmesso al partito che guidava. E quando perfino il suo delfino Alfano è andato via il centrodestra ha iniziato a sfaldarsi anche nell'elettorato".

Vittorio Feltri sul centrodestra

L'analisi del giornalista: "Gli elettori di centrodestra avrebbero bisogno in questo momento di un partito compatto. Invece c'è uno sfaldamento non solo psicologico ma anche organizzativo. Quando Berlusconi viene meno al suo temperamento perde l'attenzione anche dei suoi elettori. Lo si è visto anche l'anno scorso, i segni di un cedimento ci sono stati. Tutto questo potrebbe favorire Renzi in caso di elezioni anticipate. Poi ovviamente c'è l'incognita Grillo, chi vuole votarlo non lo dice".