Indipendenza veneta: un nuovo rinascimento


di | 3 Apr 2014

Indipendenza veneta: le voci della terra che non si sente italiana. Sandro Ruotolo dà la parola agli indipendentisti della regione che annunciano un allargamento del movimento. Saranno presenti con le loro delegazioni in diverse regioni italiane per aiutare le persone a costruire un nuovo rinascimento.

Indipendenza veneta

Uno dei leader del movimento indipendentista: "Non avete capito che non ci limiteremo solo al Veneto. Qui è cominciata una rivoluzione digitale che nel Veneto vede la propria avanguardia ma che si sta estendendo a tutte le regioni. Domani saremo a Cagliari con gli amici sardi per aiutarli ad indire un referendum sull'indipendenza della Sardegna. Stesso discorso con gli amici siciliani e del Friuli. Con la rivoluzione digitale faremo un nuovo Rinascimento dei popoli finalmente liberi da uno Stato morto che sopravvive a se stesso".

La voce dei manifestanti

Sandro Ruotolo dà voce alle proteste dei veneti: "Un ragionamento semplice da fare alla classe politica romana. Il Veneto ha protestato per mesi e nessuno ci ha ascoltato. Una classe politica che non vuole ascoltare i nostri problemi e che porta la gente verso la strada dell'indipendenza del Veneto. Purtroppo siamo rimasti inascoltati su qualsiasi tipo di richiesta per quanto riguarda il dramma economico che sta vivendo la regione".