Curzio Maltese: Berlusconi e il berlusconismo.


di | 10 Apr 2014

Berlusconi e il berlusconismo. L'analisi del giornalista Curzio Maltese. In un Paese in cui la sinistra ha vinto così poche volte, la dipartita di Berlusconi non porterà voti alla sinistra. Il berlusconismo ha cambiato tutto in modo netto e deciso.

Berlusconi e il berlusconismo

"Questo è un paese dove dal 1948 la sinistra ha vinto una volta e mezza. Per il resto è un paese che in larga maggioranza ha sempre votato a destra. Il fatto che Berlusconi vada via non vuol dire che il paese diventerà al 70% di sinistra. Berlusconi politicamente è finito nel senso che non tornerà più a Palazzo Chigi. Ma il berlusconismo non è mai stato così trionfante".

L'egemonia culturale

"La sua egemonia culturale è straordinaria. Ha cambiato i modi di fare politica. Adesso per esempio sono tutti partiti padronali. La televisione è diventata la vera fucina del personale politico italiano. Grillo come Renzi sono personaggi televisivi".