Roma: il calcio in faccia al manifestante


di | 16 Apr 2014

Le nuove immagini sulle polemiche polizia-manifestanti alla manifestazione "Roma 12 aprile". Un ragazzo a terra viene trascinato da un agente e poi colpito con un calcio in faccia e una manganellata.

Polemiche polizia-manifestanti: Il reportage integrale

Dal dissenso anti-Europa alla guerriglia. “Non ci rappresenta nessuno. L’Unione Europea risponde solo alle oligarchie” è lo slogan dei manifestanti in piazza il 12 aprile a Roma. Ci sono No Muos, No Tav e i movimenti per la casa, tutti uniti contro le ricette dell’Europa. Prima che il corteo si tramuti in scontro e l’operato della polizia scateni le polemiche. Servizio Pubblico ha ripreso le immagini esclusive e il volto del funzionario di polizia che ha calpestato una ragazza a terra. Dina Lauricella e Giulia Cerino raccontano come una comune giornata di dissenso si sia trasformata in una guerriglia urbana.