Salvini: “Chi occupa ruba un diritto a qualcun altro”


di | 17 Apr 2014

Matteo Salvini contro le occupazioni abusive delle case popolari. L'attacco del leader della Lega: "A Milano ci sono 22 mila persone in attesa per una casa popolare. Chi occupa ruba un diritto ad un'altra persona. Non deve passare il concetto che occupare sia un diritto. No! Fai la fila altrimenti sei fuori legge. Se ci sono dei bambini e delle donne incinte è dovere del Comune assisterli e nel caso di Roma spetta al sindaco Marino occuparsene perché è buono e democratico".

Salvini contro le occupazioni abusive

Durante lo sgombero della Montagnola a Roma anche molti immigrati hanno protestato per il trattamento ricevuto. La reazione di Salvini: "Avete intervistato molti immigrati che dicevano di non avere lavoro. Non dovrebbero essere qui. In un paese normale andrebbero espulsi. L'immigrazione clandestina c'è sempre stata e ci sarà. Noi proviamo a regolamentarla e a limitarla. Basta dire 'poverini hanno diritto'. C'è gente qui da 30 anni che aspetta una casa. Mi ha scritto adesso un signore su Facebook dicendomi che dorme da 6 mesi in ufficio ma che non occuperà mai casa. Bisogna rispettare le regole".