Emergenza Rom: “Attenti all’uomo nero” di Davide Giorni


di | 26 Mag 2014

Uno dei tre video finalisti di Generazione Reporter: "Attenti all'uomo nero" di Davide Giorni. L'inchiesta sull'emergenza Rom illumina diverse problematiche: la gestione dei campi dove interessi politici e affaristici s'intrecciano; l'adozione dei figli delle famiglie Rom. "Loro ci hanno messo qui dentro e ci giudicano. Ma dentro un container vivono dieci persone. E poi dicono ma come tenete i bambini. Ma se un bambino vive in un campo poi come esce?" la denuncia di un abitante di un campo.

Emergenza Rom

Il presidente dell'Associazione 21 Luglio Carlo Stasolla: "In Spagna i roma siedono in Parlamento, sono professori universitari. In Spagna i rom sono avvocati, sono notai. E i loro parenti qui in Italia vivono nei campi, come mai? Che succede? L'istituzione decide che devi vivere in quel campo perché quello è il tuo habitat. Poi quando l'istituzione nella veste di giudice o agente sociale torna in quel posto dice 'il posto dove ti ho messo è inadatto, il bambino te lo tolgo'. Un bambino rom ha cinquanta possibilità in più di essere adottato rispetto a un bambino non rom. Se intendiamo il genocidio come flusso di minori e sottrazione di minori da un gruppo umano ad un altro gruppo umano, possiamo dire che questo in atto è un genocidio".

Generazione reporter

Dal 2012 e per tre edizioni Michele Santoro e l'Associazione Servizio Pubblico hanno istituito un premio per videoreporter emergenti: Generazione Reporter. L’obiettivo è stato quello di promuovere talenti emergenti nell'ambito del giornalismo di inchiesta.