Case popolari: la guerra fra poveri


di | 8 Mag 2014

“Gli immigrati hanno conquistato case di Milano grazie ai tanti figli e ai redditi bassi” spiega Daniel, militante di Forza Nuova che si propone come guida nel mondo delle case popolari nell’hinterland milanese, fra signore che faticano a campare con la pensione e inquilini italiani arrabbiati. Cimici, scarafaggi e spazzatura invadono case e corridoi, fino a scoprire l’altra faccia del caseggiato. “Io sono tunisina e qui abito abusivamente: cerco di migliorare la mia condizione. Questa casa è chiusa da 20 anni e gli abusivi sono molti più fra gli italiani”.