La risposta dell’operaio della Lucchini al blog di Beppe Grillo


di | 2 Mag 2014

Riceviamo e pubblichiamo la risposta di Mirko Lami, l'operaio della Lucchini di Piombino, ospite ieri sera della nostra trasmissione e al centro delle polemiche con il Movimento 5 Stelle. Ecco cosa ci tiene a dire. "Volevo chiarire due aspetti perché vengono dette e scritte cose inesatte nei miei confronti. Io sono stato assunto nel 1986 e sono attualmente operaio della Lucchini. Si può vedere anche su Facebook dove c'è la mia busta paga. Riscuoto 1300 euro al mese e sono stato eletto regolarmente dai lavoratori nella RSU di fabbrica. Sono coordinatore della Fiom Cgil".

L'operaio della Lucchini risponde a Grillo

"Nel 2008 mi sono presentato al Senato della Repubblica con il PD. Sono stato iscritto nel Partito democratico fino allo scorso anno. Non vedo il perché di tutta questa polemica. Dovremmo discutere in modo civile senza insultare. Sarei disposto a fare una discussione con Beppe Grillo sulla siderurgia. Una discussione pacata e serena fra due persone civili".