Grillo su Renzi e Berlusconi “L’ebetino dell’Expo, lo psiconano e Dudù”


di | 15 Mag 2014

Beppe Grillo su Renzi e Berlusconi dal comizio elettorale di Bergamo. “L’ebetino ha detto: io sull’Expo mi gioco la faccia, ma i milanesi si giocano il culo. Ed ecco che arriva il super commissario da Roma Raffaele Cantone. Gli hanno chiesto come faceva a non sapere delle tangenti e il super commissario ha risposto 'mi è sfuggito. Ora servono 25 milioni che Renzi ha già trovato. Arriveranno da aumenti sulla benzina e dal riscaldamento degli italiani”.

Grillo su Renzi e Berlusconi

Il leader del Movimento 5 Stelle attacca anche Silvio Berlusconi: "Adesso ci dipingono come quelli cattivi, siamo Hitler. Con lo psiconano che va per canili con questo cazzo di dudù che bisogna darlo alla vivisezione, solo dudù. Ormai pure i cani sono ridotti a stare dentro le borsette di Louis Vuitton. Una volta raccontava balle e vedevi che ci credeva: un milione di posti di lavoro e il patto con gli italiani. E ci credeva. Adesso con la dentiera lo vedi che è spento. Va a terrorizzare quelli della mia età, i settantenni, che ormai sono il suo pubblico. Abbiamo 22 milioni di pensionati e chi glielo fa fare a votare uno che urla e dice parolacce, uno che vuole cambiare tutto. Posso capirli”.