Precari al Cocoricò


di | 5 Giu 2014

Andrea Casadio è andato a intervistare i ragazzi della riviera romagnola che provano a sbarcare il lunario accumulando due o tre impieghi. “Come mi vedo fra 10 anni? Non ne ho idea” racconta Alessandro, che ha ha appena finito il turno in pizzeria e corre alla discoteca Cocoricò per fare il pr. “Aggiungo anche un terzo lavoro e porto a casa poco meno di 2000 euro”. Nella discoteca, mentre lui lavora, i suoi coetanei ballano e nasce lo scontro con chi non ha speranze per il futuro: “Noi dovremmo fare tre lavori come te? E quando troviamo il tempo per vivere?”.