Sonia Alfano: “Così ho scoperto il Protocollo Farfalla”


di | 29 Set 2014

Sonia Alfano racconta come, durante le sue visite a Provenzano nel carcere di Parma, sia venuta in contatto con il cosiddetto Protocollo Farfalla. "Un accordo segreto fra DAP e SISDE, che parla di 250 uomini dislocati su tutte le carceri che hanno il compito di tenere sotto controllo i detenuti al 41 bis". Un estratto dal nostro speciale "Cosa Vostra" del giugno 2013.

Protocollo Farfalla: lo speciale "COSA VOSTRA"

Lo speciale dedicato alla Trattativa Stato-Mafia. A Palermo le lancette della storia sembrano tornate indietro di vent'anni. Mentre nel cuore di Brancaccio si ricomincia a sparare. Nei palazzi tornano a circolare i veleni, e si riaffacciano i misteri, a partire da via d’Amelio e dai cassetti vuoti dell’allora ufficio in Procura di Paolo Borsellino. Nino Di Matteo, il magistrato che ha mandato a processo boss, politici e carabinieri coinvolti nella trattativa, da mesi riceve lettere di minaccia. “Non fidarti di nessuno. C’è qualcuno che ti spia e riferisce tutto a una centrale di Roma”. Ma chi è l’anonimo? E quali sono le ragioni che lo muovono? Chi c’è dietro questa nuova strategia della tensione?