Bersani contro Renzi: “Niente coltellate, preferisco prenderle”


di | 9 Ott 2014

Bersani contro Renzi. "Nessuno può immaginare di aprire un vuoto di governo in questo momento. Ma la vicenda non è chiusa". L'ex segretario parla della riforma del lavoro e del voto compatto del Partito Democratico. “Il Jobs Act è una legge che merita qualche specificazione in più".

Bersani contro Renzi

Pierluigi Bersani dice la sua sul premier: "Renzi? Matteo è un simpatico. Sputa ogni giorno sul 25% grazie al quale oggi sta governando”. E conclude: “Nessuno si aspetti che dia una coltellata alla schiena. Preferisco prenderla”.

Bersani sul Jobs Act

“Se si tratta di mandare a casa gente non c’è posto più facile in Europa dell’Italia”. Pierluigi Bersani commenta il Jobs Act. “Il lavoro non te lo danno le regole. Te lo danno gli investimenti. La vera cosa che ci differenzia dall'Europa è che siamo recordman su imposizione ed evasione fiscale. E sono stupito che non ci sia dibattito su questo. Questa sarebbe la riforma numero uno da fare”.