Borghezio: “La gente si sente assediata”


di | 23 Ott 2014

"Il problema dell'integrazione è acuito dal numero impressionante di clandestini. Pensiamo a Mare Nostrum: sono entrati in 150mila e la metà di questi non sono stati tracciati", Mario Borghezio, partendo dall' uccisione del pakistano a Tor Pignattara, parla del problema dei clandestini in Italia."Non sappiamo chi sono, cosa fanno. Vogliamo ammettere che tra questi ci sarà qualche figlio di buona donna? Sono tutti angeli?  Quello che è successo al pakistano ucciso a Tor Pignattara rappresenta uno dei tanti momenti in cui un comportamento scatena le reazioni di gente che si sente assediata"