Giulio Musso: “Caro Renzi, a Genova una tragedia annunciata”


di | 16 Ott 2014

Sandro Ruotolo intervista Giulio Musso, amministratore delegato di Sirce, una delle società che dovevano occuparsi della messa in sicurezza del torrente Bisagno, a Genova. “Il 5 agosto scorso ho scritto al presidente Renzi per chiedergli di farci fare i lavori. C’era un rischio concreto che accadesse di nuovo la tragedia del novembre 2011. Non ho mai ricevuto risposta”.

La denuncia di Giulio Musso

“Oggi a Renzi gli scriverei: Caro presidente, Genova è in ginocchio. Forse questa era una tragedia annunciata”.

L'emergenza Bisagno

Perché il Bisagno e il Fereggiano, due fiumi di modesta portata, continuano a minacciare la sopravvivenza di Genova? Quali sono i problemi cronici che nessuno è riuscito a risolvere per mettere in sicurezza la città? Sandro Ruotolo li racconta con il geologo Pietro Balbi, in un viaggio fra la speculazione edilizia e il pressapochismo urbanistico.