Viaggio nella baraccopoli di Monrovia


di , | 23 Ott 2014

Un primo estratto dal reportage di Pablo Trincia e Francesca Di Stefano: il racconto della vita nella baraccopoli di Monrovia, per capire l’epidemia che sta devastando l’Africa occidentale e genera la psicosi nel resto del mondo. Infermieri con lo scafandro caricano sulle ambulanze i malati e li trasportano in ospedali non attrezzati per curare il virus. Alcune persone infette sono scappate dalle strutture, come denunciano i locali: “Non possono fare così, la polizia deve controllare”. Poi ci sono gli infermieri che tutti i giorni entrano a contatti con i malati: “Non ho paura” dice uno di loro “Ogni gioco ha le sue regole e le devi rispettare. Se non lo fai sei un uomo morto”.