Landini: Il lavoro è identità


di | 23 Ott 2014

“Quando conosci una persona la seconda domanda che gli fai, dopo avergli chiesto come ti chiami, è: “Che lavoro fai?” Oggi a questa domanda tante persone non sono più in grado di rispondere”. Il segretario Fiom Maurizio Landini pone il problema della relazione tra integrazione culturale e diritto al lavoro: "Se si è estesa la democrazia in questo Paese è grazie anche a quelli che lavorando si sono battuti per avere dei diritti. Oggi invece la tendenza è quella di mettere in competizione le persone e trovo che sia una follia perché non risolve i problemi".