Martelli: “Conso e Mancino coinvolti nella trattativa”


di | 30 Ott 2014

Claudio Martelli descrive le figure-chiave del governo Ciampi nel periodo delle stragi: il ministro di Grazia e Giustizia, Giovanni Conso, e quello degli Interni, Nicola Mancino. Conso decise di dare un segnale di disponibilità all'ala moderata di Cosa nostra, guidata da Bernardo Provenzano, per fermare le stragi. "Mancino, invece, ha detto ripetutamente il falso ed è indagato per questo".