Riina: “Perché non perquisirono il mio covo?”


di | 30 Ott 2014

La mattina del 5 settembre 2013 Totò Riina chiacchiera nel cortile del carcere di Opera in cui è recluso al 41 bis, con Alberto Lorusso, la sua “dama di compagnia”