Mori, l’uomo nero


di | 30 Ott 2014

Roberto Scarpinato è il procuratore generale di Palermo. È titolare del processo d’appello contro il generale Mario Mori per la mancata cattura di Provenzano a Mezzojuso.  Nella ricostruzione,  basata su deposizioni e documenti reali, Scarpinato afferma: "Mori ha sempre mantenuto il modus operandi tipico di un appartenente a strutture segrete, perseguendo finalità occulte".