Sara, licenziata dall’Apple: “Non sono differenti, mi hanno usato”

di | 9 Ott 2014

«Quando mi hanno offerto un contratto a tempo indeterminato, ho pensato: “ho vinto alla lotteria”». Parla Sara, ex dipendente Apple, propostasi come ‘specialist’ sui prodotti e presto spostata al ruolo di ‘creative’. «Il primo giorno ho dovuto fare una corsa per tutto il centro commerciale e battere il cinque ai clienti. Abbiamo dovuto allestire il nostro store, facendo facchinaggio per 4 giorni. Ma eravamo felici perché la vivevamo come se fosse la nostra seconda famiglia». Le cose vanno così per i tre mesi successivi. «L’11 settembre mi viene comunicata la fine del nostro rapporto di lavoro. Ero stata licenziata per il mancato superamento della fase di prova. In realtà, svolgevo qualsiasi mansione tranne quella per cui ero stata assunta». Alla fine i licenziati sono sei: «Mi hanno chiesto se volevo uscire dalla porta anteriore o posteriore. Ho scelto di uscire davanti. Sono stata scortata».

Guarda Anche

Archivio

ITALIA: il nuovo programma di Michele Santoro su Rai 2

Michele Santoro torna su Rai 2: vi aspettiamo il 5 ottobre alle 21.10 su Rai…


ROBINÙ: il trailer

A Napoli, negli ultimi due anni, bande di adolescenti si combattono, a colpi di kalashnikov,…


[ESCLUSIVO] NAPOLI, OMAGGIO DEL QUARTIERE AL BOSS DI FORCELLA

Emanuele Sibillo, il giovane boss ucciso in un agguato lo scorso luglio, si è reincarnato…


Soru condannato: tutto nasce da una nostra inchiesta

Come è legata un nostra vecchia inchiesta alla condanna a 3 anni di reclusione per…


Saviano: “Renzi tace perché il sud è dimenticato”

Roberto Saviano  sulle primarie in Campania: “Sono una barzelletta e non bisogna andare a votare…


L’intervista a Gaetano Vassallo, l’ex “ministro dei rifiuti” del boss dei Casalesi

A Caivano non è cambiato nulla, e così a Giugliano e negli altri 52 comuni…


Ciao Emiliano

“Probabile che ti stessero aspettando”, gli disse al suo arrivo al Fatto quotidiano un anziano…


No Tav: Alta voracità

Marco Travaglio ripercorre la storia della ferrovia Torino-Lione e illustra le conseguenze del progetto TAV….


Dario Fo: “I soldi della casta? Guai a chi li tocca”

Sandro Ruotolo intervista Dario Fo e Franca Rame.


Dario Fo: “Al ladro!”

Un estratto dell’intervento di Dario Fo alla notte dell’Onestà.


Fisk sul terrorismo: “Siamo noi i colpevoli”

La ricerca delle motivazioni degli attentati