Alluvione Genova, Paita assolta. Travaglio: “I parafulmini del disastro”


di | 16 Ott 2014

Raffaella Paita ex assessore regionale alla Protezione civile della Liguria, è stata assolta in primo grado dall'accusa di omicidio colposo e disastro colposo per l’alluvione di Genova del 9 ottobre 2014. L’esondazione del Bisagno e del Rio Ferreggiano uccise una persona e provocò ingenti danni a cittadini e attività commerciali. Paita era a processo per la mancata diramazione dell’allerta ed è stata assolta per non aver commesso il fatto: "Una sentenza che ristabilisce la verità" commenta  l'attuale capogruppo Pd in Regione "ma ho trascorso due anni terrificanti". Ecco l'editoriale di Marco Travaglio all'indomani dell'alluvione per Servizio Pubblico.