Perché a Big Pharma non interessano le “medicine dei poveri”


di | 6 Nov 2014

"Un mese fa Renzi ha incontrato a Palazzo Chigi gli amministratori delegati di 11 colossi mondiali della farmaceutica e li ha invitati a investire in Italia: Glaxo, Johnson & Johnson, Bayer, Merck, le italiane Menarini e Chiesi, e i giganti svizzeri Novartis e Roche"