Elisa contro Travaglio: “Ha prostituito la sua coscienza intellettuale”


di | 27 Nov 2014

Announo: Elisa contro Travaglio. Lei attacca: "Questo allontanarsi dalla politica lo trovo molto preoccupante, è un peccato che le persone non vadano a votare ed è un peccato che le persone non si candidino. Il fenomeno dell'antipolitica è la causa di questa disaffezione fomentata anche da persone come Marco Travaglio. Lui è in grado di criticare qualsiasi politico al governo, da Renzi a Berlusconi. Secondo me non è un tipo atteggiamento costruttivo perché va contro l'etica di un giornalista che dovrebbe essere responsabile nei confronti dei cittadini. Non pensare solo ai propri interesse e cercare di essere più popolare per fare sempre più soldi. La critica di  Travaglio non è riconducibile ad un'opinione ma è una criticaper fare soldi. Ha prostituito la sua coscienza intellettuale! Ha fatto i soldi sfruttando il malcontento delle persone". E Marco Travaglio replica: "Sono incuriosito. Tu sei convinta che in Italia la caratteristica principale dell'informazione sia l'aggressività verso il potere? Il giornalista deve leccare il culo ai politici? Questo è lo scopo del giornalismo. Lavorare gratis e leccare il culo ai politici ".

Elisa contro Travaglio

Elisa Serafini si scaglia contro Marco Travaglio: "Se vince Grillo, lei dovrà cambiare lavoro". E lui replica: "Non dire cretinate".