Docufiction: Carminati e le minacce a Lirio Abbate


di | 11 Dic 2014

Nella ricostruzione, Massimo Carminati parla con il suo braccio destro Riccardo Brugia. E' infastidito da un articolo pubblicato dal giornalista de L'Espresso Lirio Abbate. Non vuole essere associato allo spaccio di droga: omicida si, spacciatore no. "Non so chi è sto Lirio Abbate, infame pezzo di merda. Se lo trovo gli fratturo la faccia".