La lotta di Maria


di | 12 Dic 2014

Tredici lunghi giorni chiuse in un miniera del Sulcis, al freddo e al buio, lontane dai propri affetti. Ieri mattina sono finalmente uscite. Vittoriose. Per una settimana noi di Servizio Pubblico le abbiamo seguite giorno per giorno. Hanno ottenuto ciò che volevano. “La lotta paga sempre” hanno commentato al telefono. Le donne sarde confermano la loro grande attitudine alla determinazione e al sacrificio per rivendicare la proprio dignità.