Intercettazioni di Mafia Capitale – “Porta i soldi, se no ti taglio la gola”


di | 3 Dic 2014

Le intercettazioni di Mafia Capitale. Matteo Calvio, tra i 37 arrestati di ieri, minaccia al telefono l'imprenditore Riccardo Manattini: "Portami i soldi altrimenti t'ammazzo, a te e a tutti i tuoi figli".

Mafia Capitale Carminati

Nuova intercettazione tra Salvatore Buzzi, il ras delle cooperative, e Giovanni Campenni. Buzzi riferisce di un suo colloquio con Massimo Carminati: "C'avevamo un problema con il Campidoglio. Dico a Massimo: 'Ho difficoltà a farmi fa' i 300 mila euro'. E lui: 'Vai lì, alle tre scende e viene a parlare con te'. Ao', tutto a posto veramente! C'hanno paura di lui".

Le intercettazioni di Mafia Capitale

La conversazione intercettata fra Massimo Carminati e Salvatore Buzzi, considerato il ras delle cooperative, in un bar romano. "Questi devono essere i nostri esecutori, devono lavorare per noi. È normale che dall'amicizia deve nascere un discorso che facciamo affari insieme. Io ti fornisco l’azienda quella bona... perché lui sta a costruì… gli serve il movimento terra… glielo dici: 'Guarda che noi c’abbiamo delle aziende pure di costruzioni. A chi t’appoggi? Ce l’avemmo noi'".