Un minuto di silenzio per Charlie Hebdo


di | 8 Gen 2015

Ci scrive il nostro inviato Sandro Ruotolo da Parigi. "A mezzogiorno quando la Francia si è fermata per ricordare Charlie Hebdo noi eravamo sotto la redazione. Un minuto di silenzio, le matite alzate, il segno della vittoria e poi un interminabile applauso".