Walter Rizzetto contestato davanti al Nazareno: “Venduto”


di | 28 Gen 2015

L'ex deputato del Movimento 5 Stelle Walter Rizzetto, da ieri nel gruppo misto della Camera, è stato contestato davanti al Nazareno mentre andava a incontrare Matteo Renzi per le consultazioni per il Quirinale. Una decina di attivisti del M5S lo hanno pesantemente insultato e inseguito fino a Palazzo Chigi: “Buffone!”, “Dimettiti!” e “Torna al tuo lavoro, come fai a varcare quella soglia?”. Rizzetto, scortato dalle forze dell’ordine, ha dovuto rinunciare all'incontro: “Noi abbiamo fatto una scelta, e questa scelta è stata fatta con consapevolezza. Certamente non è stata fatta per portare a casa più soldi. Sono basito, non mi aspettavo una cosa del genere".

La strategia di Renzi

Mentre ci si prepara all'elezione del nuovo Presidente della Repubblica, gira voce che Luca Lotti, il braccio destro di Renzi, si stia muovendo per far convergere i dissidenti del Movimento sul candidato del PD, per evitare sorprese al premier. Ma con quali promesse? Paola Bacchiddu prova a sondare diverse fonti per capire quali siano le manovre in atto nella corsa al Colle. "Io so che Walter Rizzetto è andato a parlare con Luca Lotti o comunque voleva andare a parlare. Sono i soliti giochi politici. Lui va a dire che ne ha quindici, che ne ha dieci".