Calcioscommesse. La ricostruzione a fumetti


di | 13 Feb 2015

Calcioscommesse. Al processo di Cremona il pm Roberto Di Martino chiese 6 mesi di reclusione per Antonio Conte. L'accusa era quella di frode sportiva per la partita Albinoleffe - Siena del 29 maggio 2011. Nel maggio 2016 il giudice dell'udienza preliminare di Cremona ha assolto Antonio Conte “per non aver commesso il fatto” dall'accusa di frode sportiva. 

Calcioscommesse, la ricostruzione

Nella ricostruzione a fumetti di Servizio Pubblico la deposizione di Filippo Carrobbio che accusava Antonio Conte (poi assolto dall'accusa di frode sportiva). "Conte ci disse che c'era un accordo per il pareggio. Eravamo a fine stagione e stavamo vincendo il campionato di serie B".