Di Maio contro il PD: “Renzi ha ucciso il futuro della Campania”


di | 12 Feb 2015

Di Maio contro il PD. Il Movimento 5 Stelle sta portando avanti una battaglia contro quello che accade nella Terra dei Fuochi e contro il Partito Democratico, reo di non aver mantenuto le promesse fatte. L'attacco del vicepresidente della Camera. "Io non ho intenzione di farmi prendere in giro dalle persone che stanno al governo in questo momento. Perché prima di tutto sono un cittadino campano. Io abito in quello che si chiamava triangolo della morte e respiro l'aria che respirano le persone della Terra dei Fuochi. E quando vengo a sapere grazie ai miei colleghi della commissione Difesa che Renzi e Alfano avevano tagliato 9,7 milioni di euro dei soldi che dovevano servire alla sorveglianza militare di quelle terre, per dirottarli sui fondi dell'Expo, mi sento un cittadino arrabbiato".

"I cittadini salveranno la loro terra"

Luigi Di Maio sulla Terra dei Fuochi. "Da questa sofferenza sta nascendo un movimento di cittadini che sarà in grado di salvare quella terra. Per questo dico che gli italiani sono pronti e sanno quali sono le priorità. Sono i governi che non riescono ad intercettare quelle priorità. La legge sui reati ambientali manca in questo paese da vent'anni. Ed è nata su iniziativa di un nostro deputato Salvatore Micillo".