Falciani: “Ero in contatto con i servizi segreti”


di | 19 Feb 2015

Secondo Hervé Falciani: "La favola che ci raccontiamo quando diciamo che oggi abbiamo più facilità nel reperire informazioni deve finire. Oggi bastano duemila euro per creare una società scudo e nascondere tutti i soldi che si vogliono. L'HSBC non esiste da sola, è collegata a molte altre banche, è tutto un sistema. Bisogna adottare misure diverse e più incisive per estirpare la piaga dell'evasione e dell'occultamento dei capitali. I servizi segreti di tutto il mondo sanno queste cose ho rivelato. Io non posso agire con le leggi che ci sono. Per quello ho contattato i servizi segreti".

Falciani: "La legge non difende i cittadini"

"In Svizzera l'inchiesta è stata aperta solo quando la politica si è interessata alla vicenda, in Francia lo stesso. Ci sono Paesi in cui la legge preferisce difendere le informazioni bancarie piuttosto che la vita dei propri cittadini. Servono delle riforme nazionali e internazionali".

"Cambiamo le leggi"

Il pensiero di Hervé Falciani: "Certe cose sono evidenti a tutti. Ci sono banche che non si comportano come devono e non facciamo niente. Neanche la giustizia può fare qualcosa perché non ci sono le leggi. Se non proteggiamo chi rivela le notizie non cambierà mai nulla".