L’intervista a Francesco Perrotti. La nave dei migranti senza bandiera


di | 26 Feb 2015

Sandro Ruotolo intervista Francesco Perrotti. Il capitano della Guardia Costiera di Corigliano Calabro. Qui è attraccata l’ultima nave mercantile proveniente dalla Turchia carica di migranti, il cargo Ezadeen. "Il cargo Ezadeen veniva dalla Turchia, è arrivata davanti Cefalonia e hanno chiesto aiuto perché non riuscivano più a governare la nave. In plancia di comando non c'era nessuno. C'era il pilota automatico con la rotta già impostata. La nave seguiva quella rotta lì. Abbiamo fatto delle ricerche per stabilire chi fosse l'armatore. Abbiamo trovato dei nominativi però non rispondono e l'amministrazione di bandiera ha cancellato la nave dai registri. Quindi ufficialmente la nave non ha bandiera".

La Blue Sky M

La Blue Sky M è una delle cosiddette "navi fantasma". Imbarcazioni, ormai da demolire, che trasportano profughi lasciati soli nel bel mezzo del Mediterraneo. O almeno questo è ciò che riportano le istituzioni, prima fra tutte l'agenzia europea Frontex, che ha il compito di controllare le frontiere. Il documentario trasmesso dal canale televisivo tedesco Das Erste è disponibile in italiano su www.serviziopubblico.it