Marzia Caccioppoli “Dal Nord ci mandano i veleni e poi andiamo lì a curarci”


di | 12 Feb 2015

Marzia Caccioppoli è una mamma della Terra dei Fuochi e ha perso il proprio bambino a 9 anni e mezzo. In studio racconta il suo dramma. "Mio figlio Antonio era un bambino sanissimo fino ad otto anni e mezzo. Era un bambino molto sportivo, frequentava il corso di nuoto da più di 4 anni. Ma ad otto anni e mezzo ci accorgemmo che aveva un rallentamento motorio sul lato destro del corpo".

Il racconto di Marzia Caccioppoli

"In Campania a mio figlio diagnosticarono una malattia demielinizzante. Usciamo dall'ospedale dopo un mese e mezzo di ricovero e a mio figlio riprendono questi mal di testa mattutini che gli provocavano un vomito successivo. Lo porto da allora da un neurologo molto bravo in zona e dopo due giorni mio marito riceve una chiamata. Il neurolgo ci disse di portare il bambino al Gaslini di Genova ma di non fare nulla perché la situazione era già devastante. Dal Nord ci mandano i veleni e poi andiamo lì a curarci".