Barbara Palombelli: “Mattarella deve dire la verità, l’Italia è un Paese fallito”


di | 5 Feb 2015

Barbara Palombelli: "Sergio Mattarella viene dalla Democrazia Cristiana e non si è mai distaccato da quella tradizione. Molti l'hanno paragonato ad Aldo Moro. Dal 1999 non c'è un democristiano al Quirinale. E da lui mi aspetto quello che dovrebbero aspettarsi tutti gli italiani, ossia che dica la verità. Da qualche anno a questa parte c'è una tendenza esagerata da parte dei mass media a schierarsi e lodare le nuove figure politiche che emergono sulla scena. Invece i giornali dovrebbero dire la verità. Speriamo lo faccia, almeno, il Presidente. I democristiani hanno avuto molti difetti nella loro storia politica ma ogni tanto dicevano la verità".

Un'agenda politica surreale

La critica della giornalista contro la classe politica italiana. "Ormai è da quattro anni che faccio Forum. Mi stupisco perché l'Italia che vedo io guardando le persone normali che vengono nel mio studio tutte le mattine ha un'agenda diversa da quella delle banche, degli evasori, dell'abolizione del Senato. A Roma c'è il problema delle case popolari, ci sono migliaia di occupazioni abusive. Ho ricevuto mail da tutta Italia in cui mi dicono che negli ospedali dopo mezzanotte arrivano i barboni per dormire senza alcun controllo. In Sicilia non ci si può muovere con i mezzi pubblici. Tutti problemi diversi rispetto all'ordine del giorno della politica italiana".