Ruotolo: C’è correlazione tra roghi e tumori?


di | 12 Feb 2015

Roghi e tumori. Sandro Ruotolo, in collegamento da San Pancrazio in Campania, intervista il medico Luigi Costanzo, che lì ha in cura 1500 pazienti: "In questa zona c'è un aumento di incidenza di patologie tumorali. Potremmo avere dei dati più precisi, a costo zero e in tempi brevissimi se mettessimo insieme i database di tutti i medici di famiglia di qui".

I tumori nella Terra dei Fuochi

Tumori nella terra dei fuochi? Luigi Costanzo è medico di famiglia a Fratta Maggiore, un comune in provincia di Napoli. Ha provato a quantificare il numero dei malati di tumore nella Terra dei Fuochi. "Dal 2008 al 2013 c'è stato un aumento quasi del 300%. A Giuliano, dove ci sono le discariche sequestrate, si registra un più 63,8%. "Tutti siamo colpiti come se fossimo sotto una lapidazione. Ogni sasso rappresenta una sostanza che potrebbe farci male. Non sappiamo quale di queste sostanze ci colpirà alla testa e ci farà del male". La testimonianza di un medico di famiglia della provincia napoletana.