Travaglio contro Bonafè: “Il governo Renzi manda messaggi mafiosi a B.”


di | 5 Feb 2015

Travaglio contro Bonafè nel dibattito in studio a Servizio Pubblico. La dura critica del direttore de Il Fatto Quotidiano Marco Travaglio: “Dire che non si devono mandare in carcere gli evasotri è un'ovvietà. Non possiamo punire tutti con il carcere diceva la Boschi. Siamo l'unico paese che non punisce con la detenzione gli evasori e infatti abbiamo il record europeo dell'evasione fiscale. Il 40% dell'evasione fiscale europea si svolge in Italia ed è 150 miliardi di euro all'anno. Ci sono tre messaggi mafiosi del governo Renzi a Berlusconi in risposta alla presa di posizione di ieri di Forza Italia”.  Simona Bonafè risponde: "Non strumentalizziamo tutto".

Travaglio contro Bonafè: Il Patto del Nazareno

L'analisi di Marco Travaglio: "Il patto del Nazareno non è un accordo tra Renzi e Forza Italia. Assolutamente no, è il patto fra Renzi e gli interessi personali di Berlusconi. Forza Italia ha il compito di donare il sangue e portare l'acqua. Non c'è nessun vantaggio per Forza Italia dal patto del Nazareno. Oggi i più inferociti contro il conflitto d'interessi di Berlusconi sono dentro Forza Italia. Infatti quando i forzisti si sono accorti di questo, hanno iniziato a non starci più". La replica di Simona Bonafè del Partito Democratico: "A noi piacerebbe continuare a collaborare con Forza Italia per cambiare questo paese ma andremo avanti con l'azione di governo con o senza patto del Nazareno. Non rimaniamo fermi, questo paese è rimasto immobile per troppo tempo. Ben venga un presidente come Renzi che mette la quinta e dice andiamo avanti".