Denis Verdini: c’eravamo tanto amati?


di | 5 Feb 2015

L’elezione di Mattarella a presidente della Repubblica, voluta da Renzi e dal Pd, ha mandato Forza Italia nel caos. Mentre nel partito di Berlusconi si parla ancora di “patto tradito”, l’ex Cavaliere cerca di rimettere insieme i pezzi. Che cos’ha in mente? Alcuni sostengono che voglia la testa di Denis Verdini, il grande mediatore del patto del Nazareno, altri che nulla cambierà ai vertici del partito. La minoranza interna capitanata da Raffaele Fitto, intanto, è in subbuglio. Il racconto di Luca Bertazzoni.

I retroscena

I retroscena sul Patto del Nazareno: è vivo, è morto, è rotto? L'analisi del giornalista Alessandro De Angelis: "Berlusconi ha detto che "non voterà quello che non convince". Ma non dice chiaramente che vuole rompere il patto. Il Cavaliere sente odore di vendetta". "La partita vera è tra Berlusconi e Verdini. Denis è il vero garante del rapporto con Renzi. Il cerchio magico di B. ha chiesto la testa di Verdini, 'Silvio quello che ti ha fregato'. Prima ti ha fatto votare l'Italicum e poi ti ha mandato alla trattativa senza carte in mano. Ha giocato per Matteo non per te. Berlusconi è nero e annuisce ma non può permettersi di rompere". I segreti di Palazzo raccontati da Nazareno Renzoni.