Di Pietro e Incalza: “Chi dirigeva il ministero? Lupi o Incalza?”


di | 19 Mar 2015

Di Pietro e Incalza. L'ex ministro delle Infrastrutture spiega come anche quando c'era lui le cose non fossero proprio chiare. "Io ci sono stato al ministero delle Infrastrutture. Ho visto come funziona. Lì due questioni erano e sono ancora delicatissime. Prima di tutto la realizzazione di questa struttura tecnica di missione. Questa struttura avocava a sè tutte le grandi opere e rispondeva solo al ministro. Quando ero ministro delle Infrastrutture, ho incontrato Incalza, dopo averlo indagato per Mani Pulite. La prima cosa che ho fatto da ministro è stata la rotazione di tutti i dirigenti. Ad Incalza visto che non era nemmeno un dirigente ho detto di andare a casa. Chi dirigeva il ministero? Lupi o Incalza? Incalza!".

Di Pietro e Incalza

L'ex pm ha le idee chiare: "Ci sono molti personaggi come questo signore. Incalza se non viene tolto dal ministero è per due motivi. O è in grado di garantire tutta una serie di vantaggi oppure nasconde tanti di quei segreti che potrebbero far cadere l'Italia se venissero alla luce. Lo vogliono lasciare lì o spontaneamente o 'spintaneamente'. Se parla Incalza con il suo archivio casca mezza Italia e si può fare Mani Pulite due. Io spero che parli".