Travaglio sulla Lega: “B. è proprietario del marchio, è un ingombro a destra”


di | 12 Mar 2015

Travaglio sulla Lega. Il direttore de Il Fatto Quotidiano: "Ho sentito Berlusconi dato per morto troppe volte, quindi andrei molto cauto. B. non ha più la forza per vincere. Ma ha tutta la potenza finanziaria e mediatica per non far vincere gli altri partiti di destra. Lui rimane perché è un uomo che ha un potere consolidato che non gli consente di arrivare davanti a Renzi, ma può eliminare chiunque concorre per la leadership".

Travaglio sulla Lega: il conflitto d'interesse

"Lui per esempio è il padrone del marchio della Lega per via di un accordo con Umberto Bossi. Berlusconi è un ingombro importante per il centro destra. La destra nei prossimi mesi scoprirà a sue spese cosa è il conflitto d'interessi e forse finalmente lo risolveremo".