Dalla Romania a Milano: viaggio fra gli tzigani di Botoșani


di | 2 Apr 2015

Dalla Romania a Milano. Alla periferia di Botoșani c'è un quartiere che è soprannominato "Vietnam". A viverci sono decine di famiglie rom, parte di una comunità che in Romania supera il mezzo milione di unità. Molti di loro tentano la fortuna in Italia, chi scegliendo di caritare e chi cercando un lavoro. Pablo Trincia ha attraversato l'Europa per raccontare con questo reportage il microcosmo del popolo tzigano, fra realtà e pregiudizi.

Pablo Trincia in Romania

Pablo Trincia alla ricerca di Constantin Ionut Liusnea. Un ragazzo di 22 anni nato a Botoșani, nel nord della Romania. Secondo gli investigatori sarebbe lui l'assassino della signora Anna Di Vita. Trovata morta il 10 aprile del 2014 nelle case popolari di via dei Gaggioli a Milano, dopo un furto finito finito male. Servizio Pubblico è andato nella città d'origine del ragazzo per conoscere la madre di Constantin. Rimettendo insieme i pezzi di una vicenda che ha alzato i livello di allerta sulle condizioni di vita nelle periferie milanesi e nei quartieri popolari dell'Aler. Il colosso che gestisce quasi 90 mila alloggi.