Michele Emiliano: la scelte del Pd sul lavoro


di | 30 Apr 2015

Michele Emiliano e le ricette del Partito democratico sul lavoro. “La centralità del lavoro che è quasi importante come il principio d'uguaglianza ha subito una modifica. Il Pd, almeno in parte, deriva da una cultura basata sul conflitto di classe sia pure mediato dalle regole democratiche. Oggi invece consideriamo il lavoro nel suo complesso. Anche un amministratore delegato di una grande fabbrica può essere un anello debole della catena. Stiamo uscendo dall'idea che il welfare debba pagarlo il padrone”.

Lavoro nero: le soluzioni di Fassina

L'ex deputato Pd analizza il problema annoso del lavoro nero. "Per esempio sulle gare d'appalto potremmo introdurre una norma che eviti il massimo ribasso. Il problema del lavoro nero spesso nasce proprio da qui. Moltissime gare d'appalto vengono vinte con offerte al massimo ribasso che poi vuol dire sulla pelle dei lavoratori. In queste settimane c'è un problema enorme con le cooperative di handling aeroportuale. Si vincono le gare ma non ci sono clausole sociali, introdurle nei contratti tutelerebbe il valore del salario".