No Expo: “Non siamo anacronistici, siamo ideologici”


di | 30 Apr 2015

No Expo, Giulia Innocenzi dà voce ai manifestanti dal Parco Trenno di Milano. "Non siamo anacronistici, siamo ideologici! Noi combattiamo per uno sviluppo sostenibile, per questo siamo contrari a Expo. Che modello vuole proporre l’esposizione? Cibo di plastica prodotto dalle multinazionali e  cementificazione selvaggia".

La voce dei giovani

Ragazzi italiani e da tutta Europa che si sono riuniti per contestare una manifestazione che si è trasformata, a loro dire, da polmone verde per la città in colata di cemento: “Renzi dice che Expo è il volano per la ripresa del Paese ma non è così. L’Expo è una promessa tradita”.