Attenti al lupo. L’anteprima di Michele Santoro


di | 14 Mag 2015

Attenti al lupo. Questa di Michele Santoro è un'anteprima speciale. "Servizio Pubblico tornerà tra cinque settimane e sarà per l’ultima volta. Stasera vi lascio in compagnia di due uomini che conoscete molto bene. Zancan, il gioielliere rapinato, e Stacchio, il mite benzinaio che per difendere i più deboli spara e involontariamente uccide. I loro sentimenti hanno dominato quest'anno la narrazione televisiva e il modo con cui è stata raccontata la loro storia è in realtà il dietro dell'allegra lavagna di Renzi. Vedremo quanto questa storia riuscirà a cambiare la politica e quanto riuscirà a cambiare il potere nel nostro paese ".

Attenti al lupo: "Il modo con cui guardiamo gli altri"

"Vedremo quanto questa storia riuscirà a cambiare la politica e quanto riuscirà a cambiare il potere nel nostro paese. La storia di Stacchio e Zancan ha già cambiato il modo con cui guardiamo gli altri e in fin dei conti ha già cambiato la nostra umanità".