Dentro il mondo di Ask: fra seduzione e pornografia minorile


di | 28 Mag 2015

Dentro il mondo di Ask: fra seduzione e pornografia minorile. La nostra inviata Alice Martinelli ha provato a fingersi 15enne e a trascorrere diverse settimane su Ask. Il social network delle domande che spopola fra gli adolescenti. Subito le arriva una proposta: partecipare a un “concorso di bellezza”. Le foto che circolano sul gruppo, in realtà, sono al limite della pedopornografia. Ragazze giovanissime che si mostrano in intimo o completamente nude.

Dentro il mondo di Ask: come funziona?

Per scoprire di più, grazie all’aiuto di un modella, decide di postare qualche scatto osé, e subito arrivano decine di messaggi da sconosciuti che le chiedono di spogliarsi in cambio di denaro. Ecco il suo racconto.