vuoi far parte del pubblico? clicca qui

Ecoreati, il testo è legge: “Mai più mozzarelle inquinate”


di | 19 Mag 2015

Ecoreati, il testo è legge: "Mai più mozzarelle inquinate". Matteo Renzi commenta su twitter l'approvazione da parte del Senato del disegno di legge sugli ecoreati: "Provvedimenti attesi da decenni diventano leggi". Inquinamento e disastro ambientale, traffico e abbandono di materiale ad alta radioattività, impedimento del controllo e omessa bonifica ora non sono più contravvenzioni, ma delitti. Il caso più eclatante  è quello della Terra dei Fuochi. Migliaia di ettari di terreno (sotto cui si trovano rifiuti tossici, amianto e pneumatici) che vengono coltivati o usati per l'allevamento. E a risentirne è l'economia locale: un esempio fra tutti, la mozzarella di bufala. All’estero, come in Italia, si fatica ad acquistare quella che viene dalla provincia di Caserta. E i controlli? “Sono venuti da Roma” ci racconta un allevatore “ma non mi hanno ancora fatto sapere se l’acqua con cui allevo le mie bufale è inquinata”.

Bufale e inquinamento

Bufale e inquinamento: dove pascolano le bufale che producono latte necessario per la produzione delle mozzarelle di bufala? La zona fra Villa Literno e Ischitella nella provincia di Caserta è fra quelle che contano più allevamenti. Qui ci sono oltre 190mila esemplari, ma le bufale sono costrette a pascolare in mezzo alla spazzatura e ai rifiuti. Rivedi il reportage di Giulia Innocenzi