Fedez #noexpo: “È protesta, non vandalismo”


di | 7 Mag 2015

Fedez è finito al centro delle polemiche per aver difeso le ragioni della protesta dei No Expo di Milano. È stato attaccato su twitter da politici e giornalisti per le sue posizioni. E indicato come complice delle devastazioni dei black bloc. In quest’estratto dal video messaggio postato sulla sua pagina Facebook il rapper spiega. "I danni dei No Expo sono poca cosa in confronto alle infiltrazioni mafiose e le speculazioni economiche di Expo. Questa è protesta, non vandalismo”.

Fedez: contro di me la Gestapo

Fedez risponde alle critiche: "Sono stato insultato per aver espresso pacatamente il mio dissenso nei confronti della cattiva gestione di Expo. Io non ho mai incitato alla violenza. Volevo accendere un vero dibattito, non alimentare una caccia alle streghe. E ci metterò sempre la faccia”