Riondino: “Paradossale la carica a Bologna contro i centri sociali”


di | 7 Mag 2015

Riondino: "È paradossale che a Bologna la polizia abbia caricato i centri sociali. Come è paradossale che a Milano ci siano stati solo cinque arresti dopo la devastazione dei black bloc”, dice l'attore Michele Riondino, che si definisce un "manifestante consumato". E aggiunge: "La violenza fa notizia ma non è questo il vero dissenso".

Riondino: Ho rinunciato al voto

L'attore racconta la sua scelta politica. "Io ho rinunciato al voto da tre anni anche pubblicamente strappando la mia tessera elettorale. Sarò accusato di populismo e qualunquismo ma questa non è la gente che meglio ci può rappresentare in Parlamento".