Alba Parietti: “Don Gallo, servo degli ultimi
”


di | 18 Giu 2015

Alba Parietti ricorda Don Andrea Gallo, prete di strada, sacerdote degli ultimi. “Ho conosciuto un uomo che fumava il sigaro e aveva una faccia da attore. Anche lui era stato partigiano, come mio padre, il partigiano Naviga. Il suo nome in codice era Nan. La sua voce e il suo modo di fare erano seducenti. Con lui potevi parlare di qualsiasi cosa, non ti sentivi mai giudicata. La sua vita era piena di prostitute, di trans, di drogati. Viveva immerso nel popolo della notte. E anche io sentivo il bisogno di chiamarlo e gli parlavo al telefono per ore. Lui è stato un servo, un servo degli ultimi”.

Il ricordo di Alba Parietti a Rosso di Sera

L’ultima puntata di Servizio Pubblico.  Live da largo Annigoni a Firenze. Tantissimi gli ospiti sul palco e soprattutto una grande festa per Servizio Pubblico. "Una rosa rossa e un impegno: non finisce qui", parola di Michele Santoro.